I pro e i contro di un rapporto a distanza

Quando cominci una relazione a distanza non sai bene cosa dovrai affrontare. Diciamo che non vuoi pensare alle difficoltà future e ti limiti a vivere il rapporto giorno dopo giorno. Magari lo hai conosciuto nella tua stessa città, poi uno dei due si trasferisce per diversi motivi e si crea la distanza; oppure nasce perché frutto di un incontro online e il tutto parte per curiosità: vissuti entrambi i casi.

Ecco, dopo i primi esordi decisamente piacevoli, poi bisogna tener presente i km che intercorrono tra te e lui. Certo anche il numero di chilometri fa la differenza, se sono entro i100 km, con un po’ di organizzazione ci si vede ogni fine settimana e si gusta il piacere di ritrovarsi. Diversamente, se la distanza è maggiore, beh, è più problematico…

Ma la voglia di scoprirsi all’inizio, le emozioni quando ti aspetta o lo aspetti in aeroporto, il ri-abbracciarsi e sentirsi? E le chiamate? Lunghe telefonate che ti portano a parlare con l’altro per un numero di volte infinito, magari per dirsi la stessa identica cosa…

Non è semplice, affatto. Nella mia esperienza personale, esattamente negli ultimi dieci anni, ne ho vissuto già due, e, dato che ne sto parlando, posso raccontare anche come sono andate a finire: male!

Attenzione, bisogna fare una distinzione tra le due storie, la prima nata dopo i miei venticinque anni, mi ha visto raggiungere il mio “lui” di allora nella città in cui viveva e iniziare una convivenza decennale. La seconda è nata con una consapevolezza diversa, sapendo che a lungo andare la distanza ci avrebbe divisi: così è stato.

Malgrado ciò ritengo che la distanza sia relativamente limitante, dipende da che obiettivo vuoi dare alla tua relazione oltre che dalla sincerità del sentimento. Una volta chiaro questo, tutto il resto arriva di conseguenza. Se si vuole una relazione di coppia nel senso standard del termine, uno prima o poi troverà il modo di raggiungere l’altro, e inizierà magari una bella convivenza. Se invece si vuole una relazione più da fine settimana idilliaco, si manterrà la distanza per vivere intensamente l’emozione del re-incontro e dello stare bene insieme…ma poi inevitabilmente finirà, per stanchezza, logorio…

Io? Probabilmente sono più portata a vivere intense emozioni per breve tempo!

Ma sono sicura che molte donne sono e saranno più brave di me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *