Sesso relativo

Oggi vi parlerò di un evento che tocca a tutte le donne che frequentano chat o sono sui social: 

i fenomeni che inviano foto del proprio membro pensando sia la cosa più bella sulla faccia della terra. Cari miei fenomeni purtroppo il vostro pisello non è il sole e la terra non ci gira attorno.

A quante di voi è capitato di collezionare foto di piselli? A me si, li cancello man mano dalla memoria del cellulare altrimenti dovrei stampare l’album “Penini”, e a me le raccolte di figurine non piacevano nemmeno quando ero piccola.

Siete noiosi e ripetitivi. Lo so, ora state pensando che io sia acida… e tutte le cosine carine che pensate sulle donne che non accolgono con gioa e giubilo la foto del vostro pene. Cari miei quando mi chiedete com’è, posso solo dirvi che è un pene. Ce ne sono di tante fogge e dimensioni ma la natura non li ha fatti belli. Funzionali si, ma belli no.

E se una donna vi dice che non vuole ricevere foto hot è perchè non vuole ricevere foto hot.

Se una donna vi dice che si sente a disagio a fare sexting dovreste accogliere il suo disagio e non considerarlo come segno di disinteresse nei vostri riguardi. Perchè può essere divertente all’inizio ma poi il gioco stanca. L’amore e/o il sesso è fatto di contatto, odori, sapori. Non si può ridurre tutto a una pugnetta davanti a uno schermo. Perchè potete raccontarvi tutte le storie che volete cari i miei fenomeni ma alla fine siete voi, uno schermo e “Federica”.. E’ così strano accettare che ci sono donne che magari vorrebbero un approccio diverso? Che a tante donne non piace il cosiddetto “sesso relativo”?  Io personalmente l’autoerotismo davanti a uno schermo lo trovo di una tristezza e uno squallore disarmante.

 E se proprio il vostro obiettivo è solo il sesso e una donna vi manda a peripatetiche, andateci senza scombussolarle vita, pensieri, sentimenti e desideri.. Sentirsi scartate perchè si ha una moralità e una dignità non è bello… Se volete una prostituta virtuale pagatela, ma se volete una donna rispettabile iniziate a rispettarla voi per primi…


5 pensieri riguardo “Sesso relativo

  • Maggio 9, 2019 in 2:55 pm
    Permalink

    Posso essere d’accordo o meno… posso essere una suora o una che vive di sesso in chat… non importa… il tono di questo articolo mi ha profondamente infastidita!
    Se tu non vuoi ricevere foto di piselli non sei obbligata a riceverne, mica ti sarai abbonata a una newsletter, se hai fatto l’errore di dare mail o telefono a certe persone così diverse da te vuol dire che hai bisogno di maggior tempo per giudicare chi vuoi conoscere o meno:-)
    Se tu non vuoi fare sesso virtuale non sei obbligata e semplicemente dovresti cercare persone con i tuoi obiettivi e i tuoi gusti, il mondo è bello perché vario:-)
    Ma giudicare chi invece adora le foto di “verdure varie” e adora eccitarsi davanti a uno schermo non è corretto, come non è corretto dire che tu, che certe cose non le fai, hai una moralità e dignità maggiore di chi invece le fa… una persona (uomo o donna) che gioca con foto, con sesso virtuale, con tutto quello che gli pare (se non fa del male a nessuno e gioca tra adulti consenzienti) è una persona rispettabile come lo sei tu, allo stesso livello.
    E ho capito cosa mi ha infastidito dell’articolo… mi ci sono riconosciuta quasi totalmente… ragionavo anche io come te… con le stesse identiche parole… e mi faceva stare male essere scartata perché sto cercando amicizia e non trasgressione, perché sto cercando rapporti basati su affetto e rispetto e non sesso e avventure… e giudicavo gli altri proprio perché gli altri mi facevano stare male… poi ho capito che è un problema mio, che ognuno ha il diritto di cercare quello che ritiene meglio per se stesso, e ho smesso di giudicare, ho raddrizzato il tiro e continuo il mio percorso, senza per questo sminuire i percorsi altrui.
    My two cents…

    Risposta
  • Maggio 14, 2019 in 11:28 am
    Permalink

    D’accordo completamente con il pensiero di Roby, non bisogna essere bigotti e pensare che chi vive la sessualità in un certo modo anche ‘virtuale’ non sia ‘degno’. Massimo rispetto per tutti, basta scremare e capire con chi instaurare il tipo di rapporto che uno sta cercando.

    Risposta
  • Maggio 15, 2019 in 3:50 pm
    Permalink

    Ma se una ti dice chiaramente che non vuole foto hot perchè insistere? Mi è capitato di conoscere uno a cui ho detto da subito come la pensavo, ci siamo visti e abbiamo anche combinato e poi mi ha scartata perchè non accettavo foto hot… Cosa dovrei pensare? O il personaggio che di primo acchito mi manda la foto del suo pisello… Cosa dovrei pensare?

    Risposta
    • Maggio 20, 2019 in 1:37 pm
      Permalink

      Dovresti pensare quello che pensiamo tutti, che il mondo è pieno di deficienti, che fortunatamente si possono mandare a quel paese😉
      Chi è maleducato e offensivo (la foto non richiesta di un pisello denota mancanza di rispetto e stupidità) va allontanato… ma senza mancare a nostra volta di rispetto a chi adora le foto di piselli, patate e altri ortaggi😉

      Risposta
  • Giugno 9, 2019 in 10:41 am
    Permalink

    Io non amo e non accetto il sesso virtuale semplicemente perchè ho bisogno di contatto fisico, di odori,sapori,scambi di fluidi,respiro addosso…non ce la farei mai a ritenermi appagata mettendomi a gambe aperte masturbandomi davanti a un tipo che mi piace, ma che non posso toccare,assaporare, baciare….ditemi come la vedete

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *