Consapevolezza

Fino ai 40 anni ho sempre avuto fede nella scienza e là mi sono ancorato, convinto che esistesse soltanto ciò che poteva essere dimostrato. Tutto quello che non poteva essere scientificamente provato per me semplicemente non esisteva, chiusura totale, soltanto fandonie messe in campo per sviare le masse.

Devo però ammettere che da qualche tempo (sarà per la maturità sopraggiunta o per il venir meno dell’assillo lavorativo) sto imparando a guardare oltre, dove la scienza non arriva. La mia mente è più aperta, sento il bisogno di varcare i confini, sempre più persuaso che l’approccio scientifico che noi conosciamo non riesca a dare una spiegazione ad ogni cosa.

Ho così cominciato (in pausa pranzo) a seguire convegni e conferenze su questi temi, principalmente su youtube, fonte inesauribile di materiale interessantissimo su ogni fronte, ed il principale cambiamento intervenuto in me riconosco esser stato la cessazione di quell’atteggiamento aprioristicamente scettico e chiuso verso l’inspiegabile e l’ignoto per provare invece ad essere più recettivo ed aperto ad altre narrazioni.

Mi sono posto le domande fondamentali sull’esistenza e mi sto seriamente impegnando a cercare e valutare le prove, a collegare tra loro i fatti storici, a comprendere e catalogare le evidenze come mai avevo fatto finora.

Ecco quindi affiorare temi come la spiritualità, il messaggio delle religioni, la presenza extra-terrestre (taciuta dai Governi per il timore di psicosi di massa e sommovimenti popolari), l’ipnosi regressiva, la reincarnazione, la filosofia Reiki, le medicine alternative…

Ogni giorno scoperte nuove, ogni conferenza di Piergiorgio Caria un nuovo tassello di conoscenza capace di collegare il tutto…
Di dare un senso alla nostra vita, breve se terrena ma eterna in quanto spirituale.

Mi è parso anche da subito evidente come tutte queste nuove rivelazioni vengano veicolate da mezzi di comunicazione non-mainstream, quale può essere internet nella misura in cui riesce a dare spazio ad una comunicazione non ufficiale (ma non per questo meno veritiera o di valore per chi vi si confronta).

La ricerca continua…

Il viaggio è appena cominciato…

Obiettivo: la consapevolezza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *