Diario di una single in chat – 7

…ovvero, quanti rospi deve baciare una ragazza prima di trovare il principe azzurro?

SERENO MA NON TROPPO

Eccomi ancora qui a guardare le lucette che mi chiamano a chattare…clicco su un nick che ricorda il mare, perché io amo il mare e l’acqua in generale.

L’uomo con cui inizio a chattare è simpatico, ma un po’ timido. Mi racconta di essere divorziato suo malgrado, di vivere in una città vicinissima alla mia, e di avere la passione per il subacqueo, che pratica ogni volta che può. Lui mi sembra proprio una brava persona, così decido di incontrarlo.

Scopro un tipo non bellissimo, ma con due begli occhi verdi, ma molto magro, cosa che non mi piace in un uomo.

Comunque passiamo una bella serata, lui cerca di fare il simpatico anche se è timido, e come avevo intuito è davvero una brava persona. Decidiamo di rivederci.

Così cominciano una serie di uscite, molto serene anche se non particolarmente entusiasmanti.

Un giorno un po’ per caso inciampiamo in un bacio, così diventiamo una coppia.

Mario è una persona dal carattere un po’ altalenante, a volte molto allegro e spigliato, come quando si veste da sub per una recita, e cammina per tutto il palco come una papera con le sue pinne lunghissime ai piedi, altre volte chiuso e taciturno, e io provo a farlo parlare ma lui risponde semplicemente che non ha niente da dire; altre volte ancora mi stupisce con sorprese inaspettate, infatti conosce la mia passione per i viaggi e la condivide, così una volta organizza un improvviso weekend a Monaco di Baviera, un’altra volta addirittura un’intera settimana a Parigi.

Abbiamo in comune anche la passione per lo shopping e per i ristoranti etnici.

Così tanti nostri fine settimana insieme passano sereni.

Ma poi Mario comincia a parlare di fare sul serio, di impegnarci, di convivenza e di matrimonio.

Gli voglio bene e mi trovo bene con lui, ma so che non ne sono innamorata, so che, nonostante tutto, non è lui quello giusto per me. Così un giorno trovo il coraggio e glielo dico.

E’ un uomo molto sensibile e ci rimane malissimo. Mi dispiace averlo ferito, ma ho già fatto tanti sbagli nella mia vita sentimentale, almeno quelli che riconosco in partenza preferisco evitarli.

Forse la verità è che sono io quella sbagliata, comincio a pensare che ho qualche problema con l’impegnarmi e con l’innamorarmi. E’ successo una volta, tempo fa, ed è stato disastroso e devastante per me e per lui, tanto da arrivare a lasciarci anche se ancora innamorati.

Ma cosa farò quindi? Continuerò a conoscere un single dopo l’altro…e a ognuno troverò difetti per poter dire che non è quello giusto? Forse sì…ma il fatto è che io davvero voglio innamorarmi…e ancora ci spero…

…perchè…sapete una cosa? La chat mi fa sentire che tutto è ancora possibile.



LEGGI ANCHE IL 1° EPISODIO DEL DIARIO DI KEY:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *